Facoltà di Economia Marco Biagi
Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Home page ufficio, telefono, fax, e-mail del personale della Facoltà
Facoltà di Economia Marco Biagi  cerca nel sito
Home - Offerta formativa (DM 509/99) (disattivata) > Corsi di laurea > Regole > Come ci si laureaEnglish Version
 Punto informativo MonitorEst
 Elenco insegnamenti attivati
 Elenco insegnamenti DM 509/99
 Docenti
 Dolly
 Iscrizione agli appelli (Esse3)
 Posta
 Biblioteca Sebastiano Brusco
 Scrivici
 Elenco insegnamenti disattivati
 Ateneo
Come ci si laurea nelle lauree triennali (DM 509/99)

Informazioni generali
Lo stage
Il progetto
L'accesso allo stage e al progetto: regole e scadenze
L'accesso alla prova finale: regole e scadenze
La prova finale: modalità di svolgimento
La prova finale: punteggio
Alcune indicazioni sul formato della relazione di stage/progetto


Informazioni generali
Per conseguire la laurea triennale, lo studente deve effettuare:

  • uno stage o un progetto,
  • una prova finale.

L'esperienza di stage è obbligatoria nei seguenti corsi di laurea:

  • Economia aziendale,
  • Economia e gestione dei servizi,
  • Economia e marketing internazionale.

L'esperienza del progetto è prioritaria:

  • nel curriculum Economia e società del corso di laurea in Scienze economiche e sociali. Rimane salva la possibilità, dello studente che lo voglia, di effettuare lo stage.

Lo studente può scegliere liberamente tra stage e progetto:

  • nel curriculum Finanza e moneta del corso di laurea in Scienze economiche e sociali.

Non si può fare lo stage, e si deve necessariamente svolgere il progetto, quando la richiesta della Facoltà superi la disponibilità delle aziende.

Lo stage non può essere svolto nemmeno dagli studenti lavoratori dipendenti, i quali, però, possono chiedere la convalida dei crediti relativi allo stage.

I crediti previsti per lo stage possono essere riconosciuti a condizione che l’esperienza lavorativa sia:

  • in corso di svolgimento nel periodo in cui dovrebbe svolgersi lo stage
  • documentata in modo esauriente (utilizzando i moduli disponibili presso l’ufficio stage)
  • coerente con l’indirizzo di studi prescelto
La domanda di riconoscimento di questi crediti può essere presentata soltanto dopo aver conseguito almeno 140 crediti formativi di curriculum, compresi i crediti riservati alla libera scelta.

Di norma, non vengono riconosciuti crediti formativi relativi a materie di insegnamento a fronte dei seguenti titoli:

  • iscrizione ad albi professionali,
  • frequenza a corsi di formazione,
  • tirocini o praticantati,
  • esperienze professionali.
Coerentemente con la decisione di non riconoscere crediti relativi a materie, agli studenti del corso di laurea in Economia e marketing internazionale vengono riconosciuti gli 11 crediti dello stage, ma non i 2 crediti aggiuntivi a valere sugli esami a libera scelta.

Lo studente lavoratore che ottiene il riconoscimento dei crediti relativi allo stage deve stilare una relazione di circa 20 pagine sulla sua esperienza lavorativa, sotto la supervisione del tutor di Facoltà.

Lo studente lavoratore che non ottiene il riconoscimento dei crediti relativi allo stage deve necessariamente svolgere il progetto.


Lo stage
Lo stage è un'esperienza lavorativa di poco più di 2 mesi svolta presso enti o istituti di ricerca, organizzazioni, aziende e amministrazioni pubbliche.
Attraverso questa esperienza lo studente ha l'opportunità di utilizzare concretamente la preparazione acquisita nel corso dei suoi studi universitari.
Lo stage rappresenta un importante completamento della formazione dello studente e una opportunità di orientamento al lavoro.

Allo stage sono attribuiti crediti formativi che vengono conteggiati nei 180 crediti necessari per conseguire la laurea. Si tratta di 14 crediti nei corsi di laurea in Economia aziendale, Economia e gestione dei servizi e Scienze economiche e sociali; 11 nel corso di laurea in Economia e marketing internazionale, che possono essere estesi a 13 se lo studente utilizza 2 dei 10 crediti destinati agli esami a libera scelta, come spiegato nella sezione dedicata a questi.

Nello svolgimento dello stage lo studente è seguito da un tutor di Facoltà (docente universitario) e da un tutor aziendale e fa riferimento al tutor organizzativo dell'Ufficio stage.

A conclusione dello stage, lo studente, con la supervisione del tutor di Facoltà, redige una relazione di sintesi sull'esperienza svolta. La relazione di sintesi consiste in un elaborato scritto di circa 20 pagine che ha lo scopo prioritario di fornire gli elementi essenziali dell’esperienza svolta. In linea di massima la relazione si articola nelle seguenti parti:

  • una prima parte volta a presentare l’azienda, l’ente o l’istituzione presso cui si è svolto il tirocinio (forma giuridica, struttura organizzativa, attività svolta, settore di appartenenza, ecc.);
  • una seconda parte di descrizione dell’esperienza svolta nel periodo di stage: settore e area organizzativa e ufficio in cui lo studente ha svolto lo stage; obiettivi o finalità dell’esperienza; attività effettivamente svolta;
  • una breve considerazione finale sull’esperienza che metta in evidenza gli aspetti positivi e gli aspetti negativi o critici della stessa: percezione/valutazione dell’esperienza sia sul piano formativo sia in chiave relazionale; valutazione della coerenza/congruenza della formazione universitaria ricevuta e delle capacità/abilità professionali richieste; analisi degli scostamenti tra aspettative e risultati.

Il tutor di Facoltà svolge un’attività di supporto e di guida per la stesura della relazione finale. L’attività del tutor, in particolare, consiste nel proporre allo studente le modalità di stesura dell’elaborato definendone insieme gli obiettivi e le finalità e, quando necessario, indicando anche una minima bibliografia di riferimento.


Il progetto
Il progetto consiste nell'approfondimento di un tema specifico, su un problema di attualità o su un problema dedotto dalla letteratura affrontata nel corso della carriera universitaria. Il progetto ha lo scopo di insegnare allo studente a leggere la letteratura scientifica specializzata, a risolvere un problema di carattere teorico e/o applicato e a redigere un rapporto di studio. Queste abilità sono utili in molti ambienti di lavoro, oltre che per una eventuale prosecuzione degli studi.

Al progetto sono attribuiti crediti formativi che vengono conteggiati nei 180 crediti necessari per conseguire la laurea. Si tratta di 14 crediti nei corsi di laurea in Economia aziendale, Economia e gestione dei servizi e Scienze economiche e sociali; 11 nel corso di laurea in Economia e marketing internazionale, che possono essere estesi a 13 se lo studente utilizza 2 dei 10 crediti destinati agli esami a libera scelta, come spiegato nella sezione dedicata a questi.

Nello svolgimento del progetto lo studente è seguito da un tutor di Facoltà.

Il progetto prevede la produzione di un elaborato scritto. Ogni corso di laurea o curriculum prevede modalità specifiche per lo svolgimento del progetto, che vengono indicate di seguito.

Corsi di laurea in Economia aziendale, in Economia e marketing internazionale e in Economia e gestione dei servizi
Per quanto riguarda i corsi di laurea in Economia aziendale, in Economia e marketing internazionale e in Economia e gestione dei servizi, nell’ipotesi in cui lo studente non abbia la possibilità di effettuare lo stage o di ottenere la convalida dei crediti dello stage, dovrà elaborare un progetto.

Il progetto consiste in un elaborato scritto composto da 50-100 pagine (inclusi tabelle e grafici), risultato di un lavoro di preparazione quantificabile in circa 400 ore, la cui struttura e contenuto dovrebbe in linea di massima attenersi al seguente schema:

  • la prima parte dovrebbe, sulla base di una ricognizione bibliografica, fornire un quadro di riferimento in chiave storico-evolutiva sull’argomento trattato;
  • una seconda parte, più legata ad applicazioni reali e operative dell’argomento trattato, dovrebbe contenere riferimenti a casi reali, possibilmente ricercati direttamente dallo studente, anche mediante l’uso di internet;
  • una terza parte da dedicare a considerazioni finali e/o riflessioni soggettive.

Il contenuto o l’oggetto dell’elaborato va concordato tra lo studente ed il tutor assegnato, tenendo conto nel limite del possibile del curriculum e degli interessi manifestati dallo studente.

Curriculum Economia e società del corso di laurea in Scienze economiche e sociali
Per quanto riguarda il curriculum Economia e società del corso di laurea in Scienze economiche e sociali,lo studente sceglie un tema legato ad uno dei corsi già svolti e si rivolge al relativo docente. Il progetto consiste in un lavoro, da svolgere in modo autonomo, di raccolta, elaborazione e presentazione di vari materiali (libri, articoli, testi on-line, dati, ecc.). La relazione scritta finale, di tipo compilativo, deve essere compresa tra le 50 e le 100 pagine, per un impegno complessivo di circa 400 ore. Questa relazione sarà valutata dallo stesso docente che ha seguito lo studente nelle diverse fasi della ricerca.

Curriculum Finanza e moneta del corso di laurea in Scienze economiche e sociali
Per quanto riguarda il curriculum Finanza e moneta del corso di laurea in Scienze economiche e sociali, il progetto su un tema concordato con il tutor (che in questo caso è un docente di corso specifico del curriculum) consiste in un lavoro di preparazione quantificabile in circa 400 ore, nel quale lo studente svolge in autonomia un'attività di raccolta, di organizzazione e di presentazione sintetica dei materiali - libri o parti di libro, paper o testi on-line, dati.
Al termine lo studente produce una relazione scritta di natura compilativa, di circa 50-100 pagine (inclusi tabelle e grafici).


L'accesso allo stage e al progetto: regole e scadenze
Lo studente iscritto al 3° anno che intende laurearsi in corso deve presentare domanda di stage o di progetto all'Ufficio stage della Facoltà (ala ovest, 1° piano, ufficio 32-34) entro la scadenza da esso indicata.

Il rispetto dei termini è indispensabile per consentire all'Ufficio stage una efficiente organizzazione del servizio.

Entro la data di scadenza indicata, lo studente si reca all'Ufficio stage per compilare e consegnare la domanda corredata da una scheda curriculum e da un'autocertificazione sugli esami sostenuti.

Lo stage o il progetto inizia quando lo studente del corso di laurea in Economia aziendale, Economia e gestione dei servizi o Scienze economiche e sociali ha maturato almeno 148 crediti formativi nel curriculum prescelto, inclusa la libera scelta; almeno 147 crediti formativi per lo studente iscritto al corso di laurea in Economia e marketing internazionale. Lo studente, pertanto, avrà cura di tenere aggiornato l'Ufficio stage sulla progressione dei propri crediti.

L'Ufficio stage comunica i nominativi degli studenti che hanno raggiunto i requisiti al Presidente del corso di laurea, il quale assegna loro un tutor di Facoltà. Il nominativo del tutor viene comunicato agli studenti dall'Ufficio stage.


L'accesso alla prova finale: regole e scadenze
Almeno un mese prima della sessione di laurea, secondo le tempistiche illustrate nella pagina dedicata, lo studente deve presentare alla Segreteria studenti (via Università n. 4 - Modena) formale domanda di laurea con marca da bollo, utilizzando i moduli appositamente predisposti, che possono essere stampati tramite le torrette, oppure da Internet dal sito http://www.esse3.casa.unimo.it/Start.do, digitando il numero del tesserino magnetico universitario e la password.

Almeno 21 giorni prima della discussione della relazione lo studente deve presentare in Segreteria studenti la seguente documentazione:

1. libretto universitario;

2. modulo di dissertazione firmato dal relatore (compilare il modulo, tornare su domanda di laurea e stampare il modulo di dissertazione);

3. ricevuta attestante la compilazione (se interessati) del questionario Alma Laurea, da effettuare on line;

4. autocertificazione (rif. D.P.R. 445/2000 - moduli disponibili in Segreteria studenti) in cui si attesti che la copia della relazione in formato elettronico, da consegnare con le modalità riportate di seguito, è esattamente conforme a quella cartacea. Gli uffici competenti si riservano di effettuare controlli sulla loro corrispondenza.

I documenti di cui ai punti 2 e 3 possono essere scaricati da Internet dal medesimo sito della domanda di laurea o, in alternativa, dalle torrette self-service con la sola eccezione del questionario Alma Laurea, che va compilato solo da Internet.

I laureandi che non intendono essere inseriti nella banca dati Alma Laurea dovranno dichiararne espressamente l’esclusione utilizzando il modulo di dissertazione appositamente predisposto.

Entro le ore 13 del giovedì della settimana precedente la seduta di laurea lo studente deve consegnare in Segreteria di presidenza:

  • una copia cartacea dell’elaborato, firmata nel frontespizio dal relatore;
  • una copia dell’elaborato su CD-ROM con l’indicazione sulla copertina del nome e cognome del candidato, matricola e corso di laurea, titolo della relazione, anno accademico, nome del relatore.

Inoltre è richiesto l’invio del file della relazione all’indirizzo e-mail stage_economia@unimore.it e la predisposizione di una ulteriore copia cartacea per il relatore, qualora questi la richieda.

La copia cartacea della relazione verrà restituita allo studente, subito dopo la proclamazione, il giorno della seduta di laurea: è fatto obbligo a tutti di ritirarla in quella sede. Il CD-ROM verrà inviato dalla segreteria di presidenza alla segreteria studenti per l’archiviazione.


La prova finale: modalità di svolgimento
Lo studente viene ammesso alla prova finale solo dopo aver acquisito un minimo di 164 crediti formativi nel curriculum prescelto del corso di laurea in Economia aziendale, Economia e gestione dei servizi o Scienze economiche e sociali; 167 crediti formativi per il corso di laurea in Economia e marketing internazionale, o 165 se lo studente svolge uno stage o un progetto da 13 crediti.

I crediti relativi allo stage/progetto vengono acquisiti dallo studente insieme ai 2 crediti della prova finale.

Lo studente che vuole laurearsi deve avere l’approvazione del proprio tutor, approvazione che si concretizza nella firma sulla relazione di stage o sul progetto che devono essere consegnati in Segreteria di presidenza nei termini stabiliti.

La relazione di stage o il progetto vengono discussi con il tutor. Il punteggio è assegnato dalla Commissione di laurea su proposta del tutor e reso noto al momento della proclamazione.

La cerimonia di proclamazione dei laureati ha luogo in un’unica data per ogni sessione di laurea: gli studenti vengono suddivisi in gruppi di 10-20 candidati. Nel sito Internet della Facoltà viene reso disponibile l’elenco dei candidati convocati per ogni gruppo.

Per un ordinato ed efficiente svolgimento della cerimonia i laureandi sono invitati ad osservare le seguenti regole:

  • ciascun laureando può invitare alla proclamazione al massimo otto persone;
  • i laureandi prenderanno posto esclusivamente nei posti esterni delle file di banchi, in modo da raggiungere agevolmente il tavolo di presidenza;
  • è consentita la cine/foto ripresa della cerimonia di proclamazione. I parenti/amici incaricati prenderanno posto in piedi ai lati dell’aula, in modo da raggiungere agevolmente il tavolo di presidenza al momento della proclamazione del candidato/a. Qualora lo studente si avvalga di un fotografo professionista, deve compilare un modulo disponibile in Segreteria di presidenza e riconsegnarlo lì alcuni giorni prima della seduta di laurea;
  • i laureati ed i loro invitati lasceranno l’aula magna solo al termine della seduta di laurea;
  • durante la cerimonia di proclamazione e nei successivi momenti di festeggiamento, i laureati ed i loro invitati sono tenuti a mantenere un comportamento consono al luogo e alla circostanza.


La prova finale: punteggio
La Commissione di laurea, su proposta del tutor, assegna alla prova finale un punteggio massimo di due punti su 110.

La votazione finale di laurea viene stabilita sommando tale punteggio ad un punteggio 'base', legato ai voti conseguiti dallo studente negli esami del curriculum, compresi quelli per i 10 o 12 crediti a libera scelta.

Qualora il numero di crediti a libera scelta conseguiti dallo studente sia superiore al numero di 10 o 12 previsti dal suo curriculum lo studente può, di sua iniziativa ed entro la data in cui consegna la domanda di laurea, comunicare alla segreteria studenti quali esami, fra quelli sostenuti come libera scelta, vuole che vengano calcolati ai fini della media. Se lo studente non fornisce questa comunicazione nei modi e tempi indicati, la segreteria studenti considererà i 10 o 12 crediti di libera scelta nei quali lo studente ha conseguito il miglior voto.

Se il punteggio risultante raggiunge o supera i 110 centodecimi, la Commissione di laurea valuta l'opportunità di assegnare la lode.

Il punteggio base viene calcolato nel modo seguente. Si calcola la media dei voti conseguiti nel curriculum, ponderata per il numero dei crediti formativi, e la si converte in centodecimi. Alla media espressa in centodecimi viene aggiunto un 'bonus' così differenziato:

  • quattro punti per una media superiore o uguale a 103 centodecimi,
  • tre punti per una media superiore o uguale a 99 e inferiore a 103 centodecimi,
  • due punti per una media superiore o uguale a 95 e inferiore a 99 centodecimi,
  • un punto per una media superiore o uguale a 91 e inferiore a 95 centodecimi.

Infine, al punteggio risultante, arrotondato alla unità più vicina, viene aggiunto un ulteriore 'bonus':

  • di due punti se lo studente si laurea in corso,
  • di un punto se si laurea nel primo anno fuori corso.


Alcune indicazioni sul formato della relazione di stage/progetto
Pur lasciando libertà agli studenti circa il formato della relazione, è richiesta comunque una dimensione minima della pagina: almeno 24 righe di almeno 65 battute.

Chi usa prodotti di videoscrittura può usare le seguenti specifiche:

  • il tipo di carattere è Times New Roman o simile;
  • la dimensione del carattere è 12 punti;
  • l’interlinea è 1,5 e non di più (semmai inferiore, per esempio, esatta a 15 punti);
  • la dimensione della pagina è A4 (29,7 cm - 21 cm);
  • le distanze dai margini del foglio devono essere non inferiori a 2 cm e non superiori a 3 cm, eccetto la distanza dal margine sinistro che può essere anche 3,5 cm per facilitare la rilegatura.

Si raccomanda agli studenti di presentare relazioni scritte sul fronte e sul retro di ogni pagina, usando, possibilmente, carta riciclata.

Download
documento pdfFac simile frontespizio relazione di stage


WAI-A